TOKYO E DINTORNI: COSA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE

23.05.2019    
japan   backpack   asia, japan, kamakura, mt-fuji, tokyo

Tokyo è la capitale del Giappone, immensa, super moderna e tecnologica. Quando si arriva in città si ha la sensazione di essere sbarcato su un altro pianeta, lontano anni luce, pieno di luci al neon, palazzoni e soprattutto persone. Infatti coi suoi quindici milioni circa di abitanti, è la seconda capitale al mondo per popolazione!

Ti propongo un itinerario settimanale per scoprire questa immensa città e alcune località poco lontane che meritano assolutamente una visita.

Giorno 1: HARAJUKU E TAKESHITA STREET, MEIJI JINGU E SHIBUYA

Siamo nella zona ovest della città. Harajuku è il cuore dei cosplay e Takeshita Street è la strada principale del quartiere, assolutamente da visitare se non vuoi perderti un'immersione in questo mondo.

Il Meiji Jingu è un santuario shintoista creato per onorare le anime dell'imperatore Motsuhito e di sua moglie. L'elemento caratteristico di questo santuario si trova all'entrata ed è l'enorme muro di barili di sakè ricoperti da ideogrammi giapponesi colorati.

Il Shibuya Crossing invece è il famosissimo incrocio delle strisce pedonali: si calcola che sia l'incrocio più attraversato al mondo!

Giorno 2: ASAKUSA

Asakusa è il quartiere nella zona nord-est della capitale.

Il Senso-Ji è il tempio buddhista più antico della città, anche se fu bombardato durante la seconda guerra mondiale e poi ricostruito. Oggi viene considerato simbolo di rinascita e di pace. Caratteristica principale è la pagoda a 5 piani, elemento tipicamente buddhista.

Giorno 3: TOKYO STATION E UENO PARK

Ueno Park è un grande polmone verde all'interno della città, situato nell'omonima zona. E' uno dei parchi più visitati del Giappone, non solo per le ampie zone di verde che offre, ma anche perché è sede di alcuni musei e istituzioni cittadine. Inoltre durante l'hanami (la fioritura dei ciliegi) viene preso d'assalto da folle di turisti e giapponesi.

Giorno 4: PALAZZO IMPERIALE, ROPPONGI HILL E TOKYO TOWER

Il Palazzo Imperiale di Tokyo è la residenza ufficiale dell'Imperatore giapponese. Si trova all'interno di un piccolo parco, nel quartiere centrale della città, vicino alla moderna stazione di Tokyo Station. Meritano assolutamente una visita i giardini orientali del Palazzo Imperiale, perfettamente curati e mantenuti, che costituiscono un'oasi verde tra i palazzoni della città.

Roppongi Hill invece è una collina dove sorge un mega centro commerciale in una zona residenziale della città. L'elemento caratteristico è un enorme ragno che si trova proprio all'entrata!

Come non citare la Tokyo Tower! Ispirata alla Tour Eiffel, si staglia nel cielo col suo arancione acceso, per essere ben visibile soprattutto dagli aerei in transito sopra la capitale. Si tratta di una torre per le telecomunicazioni e risulta molto ben visibile da Roppongi Hill.

Gli ultimi due giorni ti consiglio di trascorrerli visitando alcune perle nei dintorni di Tokyo. Si tratta di località raggiungibili col treno, infatti per questo ti consiglio di acquistare il Japan Rail Pass, che ti consente di viaggiare su numerosi mezzi pubblici giapponesi pagando il costo fisso del pass, che varia a seconda della durata e delle zone coperte.

[Se cerchi qualche info in più sul JR Pass, funzionamento, durata e validità, trovi tutto in questo mio articolo "Alla scoperta del Giappone: info, curiosità e itinerario".]

Giorno 5: KAMAKURA

Kamakura si trova a circa 50 km dalla capitale, facilmente raggiungibile col treno. E' una piccola cittadina, tranquilla, proprio sulla costa - si affaccia infatti sul mar di Giappone. L'attrattiva principale è il Grande Buddha Seduto, all'interno del tempio Kotoku-in, che si trova al centro di un grande spiazzato, circondato da alti alberi, che contribuiscono ad aumentare l'effetto wow!

Giorno 6: MONTE FUJI

Una giornata in visita al Monte Fuji è praticamente obbligatoria, anche se in realtà, a meno che non si voglia scalare il monte, bisogna recarsi nella zona dei 5 laghi per avere una buona visuale per ammirarlo - meteo permettendo. In questa zona ci sono diversi paesini, tutti facilmente raggiungibili. Il mio consiglio è di recarsi a Kawaguchi-ko, sul lago omonimo. Dalla stazione di questo piccolo paesino si può prendere un bus che gira intorno al lago e conduce in un punto panoramico praticamente perfetto per ammirare la forma conica del monte Fuji.

Per quanto riguarda il cibo invece ti segnalo la zona di Shinjuku, strapiena di locali per mangiare. In questa zona si concentra la maggior parte di sushi e standing sushi bar, ovvero locali simili ai nostri bar dove mangi sushi stando in piedi - si presume infatti che sia un pasto veloce, esattamente come il nostro prendere un caffè al bar.

Puoi trovare anche numerosi altri posto per mangiare, soprattutto ramen o okonomiyaki, due piatti tipici giapponesi. Nel primo casosi tratta di una zuppa brodosa con noodles di riso o di grano saraceno e in aggiunta carne, uova o verdure. L'okonomiyaki invece è una sorta di frittata con carne, pesce e verdure a scelta - molto spesso in questi ristoranti la tavola è costituita in realtà da una piastra calda dove tu stesso puoi cucinare il tuo piatto!

p.s. Se vuoi scoprire altri luoghi pazzeschi dove scattare qualche foto ti consiglio il mio articolo "I 10 luoghi più instagrammabili tra Tokyo e Kyoto"!

Ask noncieromaistata more about this trip leave a comment below and start a chat!

Leave a Reply